Due tappe e classifica: a Ibiza è trionfo Righettini-Dal Grande

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Sant Antoni de Portmany (Ibiza) – Dopo il secondo posto ottenuto nel 2021, la coppia dell’Olympia Factory Team formata da Andrea Righettini e Stefano Dal Grande è riuscita ad aggiudicarsi la corsa a tappe marathon Vuelta a Ibiza.  Hanno vinto le prime due tappe con grande autorevolezza,  dimostrandosi perfettamente affiatati e preparati ad affrontare altimetrie impegnative e trail molto esigenti. Nella terza e conclusiva (52 chilometri. 1.400 metri di dislivello) i nostri biker sono riusciti a conservare il primato nella generale, resistendo all’attacco degli spagnoli Del Nero e Fernandez, che in tutti i modi hanno cercato di ribaltare il vertice della classifica.

Nonostante la giornata no di Dal Grande, grazie ad un Righettini incontenibile la coppia italiana ha contenuto entro i limiti di sicurezza il ritardo nei confronti dei vincitori di giornata, Jesús del Nero e Juan Carlos “Puma” Fernández, e dei secondi arrivati, Konny Looser-Soran Nissen. In realtà l’avversario più insidioso del duo Olympia Factory Team è stata l’indisposizione che ha colto il vicentino Stefano Dal Grande la notte prima della terza tappa e che, ovviamente, ne ha limitato il rendimento in gara. Konny Loser li ha attaccati sin dall’inizio e c’è stato un momento in cui gli italiani se la sono vista brutta. Ma la tenacia li ha premiati e, mettendo in campo esperienza e tecnica, sono riusciti a portare in vetta al podio finale della Vuelta a Ibiza le loro Olympia F1-X, che nei quasi 200 chilometri di questa difficile competizione si sono dimostrate compagne di avventura affidabili e performanti su ogni tipo di terreno.

La tua email › a proposito di te

PUOI ESSERE IL PRIMO A SAPERLO!

Iscriviti alla nostra newsletter e resta aggiornato sulle nostre ultime e migliori offerte sui prodotti.

Newsletter