WORLD CUP: LUCA BRAIDOT NELLA TOP 5 IN VAL DI SOLE

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Grande spettacolo in Val di Sole in occasione del week-end dedicato all’UCI Mountain Bike World Cup. Mattatore della prova regina, il cross country élite maschile, è stato secondo pronostico Mathieu Van der Poel.

Il grande talento olandese ha relegato ai lati del podio Mathias Flückiger e Nino Schurter.

In questa contesa fra titani Luca Braidot del C.S. Carabinieri – Olympia è riuscito a ritagliarsi una posizione di grande risalto, concludendo al quinto posto, il miglior risultato ottenuto dagli italiani. Ottima anche la prestazione di Daniele Braidot, settimo al traguardo. Nicholas Pettinà si è classificato 25°.

Sono felicissimo per il mio risultato e per quello di mio fratello – ha affermato Luca, – mi è mancato qualcosa nell’ultimo giro ma, considerato che sono al rientro da un infortunio, non era semplice coronare la gara con un risultato del genere. Oggi a spingerci è stato un pubblico da pelle d’oca, soprattutto sulla prima salita: grazie davvero a tutti i tifosi della Val di Sole!”.

Lo stesso pubblico che qualche ora prima aveva assistito all’avvincente rimonta di Filippo Fontana (C.S. Carabinieri – Olympia) fra gli Under 23. Nonostante i suoi soli 19 anni, benché penalizzato dal dorsale 102, Filippo si è districato brillantemente nel tortuoso ed esigente percorso trentino, portando a casa un onorevole 20° posto.

Le bici Olympia sono salite alla ribalta della Coppa del Mondo anche grazie alla prestazione corale del team Carabinieri-Olympia, vincitore della classifica a squadre.

La tua email › a proposito di te

PUOI ESSERE IL PRIMO A SAPERLO!

Iscriviti alla nostra newsletter e resta aggiornato sulle nostre ultime e migliori offerte sui prodotti.

Newsletter