TEST EVENT XCO: A TOKYO LUCA BRAIDOT CONQUISTA IL BRONZO

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Una medaglia d’argento accarezzata e poi svanita per un salto di catena, quella di bronzo saldamente afferrata: si è concluso così per Luca Braidot l’atteso test event sul percorso che l’estate prossima ospiterà la prova olimpica di XCO. L’azzurro del CS Carabinieri Olympia Vittoria ha regalato alla nazionale italiana uno podio di grande valore, concludendo in terza posizione alle spalle di Nino Schurter (Svizzera) e Victor Koretzky (Francia), a pochissimi secondi da quest’ultimo. Al termine di una gara ricca di cambiamenti di ritmo, quando mancava non più di un chilometro al traguardo il goriziano è stato rallentato da un banale salto di rapporto sull’ultima rampa. Le prove generali di Tokyo 2020, tuttavia, hanno fornito a Luca e all’Italia riscontri più che ottimistici.
Torniamo a casa con ottime sensazioni – ha commentato il c.t. italiano, Mirko Celestino -. I ragazzi hanno dato tutti il massimo, i miei complimenti vanno ad ognuno di loro. Luca Braidot poteva arrivare anche all’argento, ma dopo il problema sull’ultima rampa non è riuscito a recuperare i due in testa”.
Oltre a quella di Luca Braidot, un’altra Olympia F1-X ha terminato il test event nella top 20: è quella di suo fratello Daniele, classificato al 18° posto.

La tua email › a proposito di te

PUOI ESSERE IL PRIMO A SAPERLO!

Iscriviti alla nostra newsletter e resta aggiornato sulle nostre ultime e migliori offerte sui prodotti.

Newsletter