Italiani cross: giornata nera per Fontana, ma è comunque argento fra gli élite

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Variano di Basiliano (Udine). Filippo Fontana esce a testa alta dal suo primo campionato italiano di ciclocross disputato nella categoria élite. Ha lottato con un valido avversario, Dorigoni, e soprattutto con le avversità, si è arreso ad entrambi dopo avere fatto tutto il possibile. Medaglia d’argento e tanti applausi, dunque, per il giovane trevigiano del Centro Sportivo Carabinieri – Olympia – Vittoria, abile e competitivo tanto nel cross quanto nella mtb. 

Si è corso a Basiliano, in provincia di Udine. In base all’anagrafe Filippo avrebbe dovuto inseguire la maglia tricolore (che già era sua) fra gli Under 23, ma ha deciso di anticipare i tempi e cimentarsi nella serie maggiore, che gli consente di mettersi maggiormente alla prova e che, comunque, a breve lo accoglierà.

Il duello fra Fontana e Dorigoni è stato spettacolare. I due sono riusciti subito a prendere il largo in una gara che non ha lesinato emozioni e colpi di scena.

La sfortuna prima ha colpito Dorigoni sotto forma di caduta di catena. Fontana si è avvantaggiato di una ventina di secondi, ma la legge del contrappasso lo attendeva al termine di una breve discesa, dove la bici gli è scivolata e la catena si è incastrata, costringendolo ad un cambio di bici ai box.  A quel punto l’atleta del C.S. Carabinieri – Olympia – Vittoria ha dovuto lasciare definitivamente via libera al bolzanino Dorigoni e accomodarsi sul secondo gradino del podio. Sul terzo è salito Nicolas Samparisi.

«Su un percorso come quello di Basiliano era importante sbagliare il meno possibile – ha commentato Filippo Fontana -.  Se ad entrambi non fossero capitati inconvenienti sicuramente saremmo arrivati assieme all’ultimo giro e ce la saremmo giocata».

L’ultimo impegno crossistico per Filippo Fontana sarebbe il mondiale negli USA. Il condizionale è d’obbligo perché la pandemia e alle relative limitazioni potrebbero comprometterne la partecipazione. Se la trasferta oltre oceano sarà esclusa, inizierà in anticipo la preparazione in mountain bike e vedremo Filippo allenarsi prima del previsto sulla sua Olympia F1-X.

La tua email › a proposito di te

PUOI ESSERE IL PRIMO A SAPERLO!

Iscriviti alla nostra newsletter e resta aggiornato sulle nostre ultime e migliori offerte sui prodotti.

Newsletter