Claudia Peretti medaglia di bronzo ai Europei Marathon!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
E meno male che le sarebbe bastata una top ten. La Claudia Peretti che abbiamo visto quest’anno era un’atleta da medaglia, e medaglia è stata. La biker 24enne di Borgomanero, appartenente all’Olympia Factory Team, ha onorato al meglio la maglia azzurra che il c.t. Celestino le ha riservato ai campionati europei di Marathon in Repubblica Ceka. Ha conquistando il terzo posto correndo con grande autorevolezza e facendoci pregustare tante medaglie di maggior pregio per l’avvenire.
A un terzo del cammino le migliori si sono isolate al comando: la spagnola Natalia Fischer Egusquiza e la svizzera Janina Wuest marciavano con una ventina di secondi sulle azzurre Claudia Pieretti e Sandra Mairhofer e sulla polacca Andrezejewska. Il terzetto non è riuscito a portare a termine il ricongiungimento, anzi, le due di testa hanno incrementato sempre più il loro vantaggio. La Fischer Egusquiza ha accelerato per mettere in difficoltà l’elvetica, lanciandosi in solitaria verso la conquista del titolo continentale. Ha tagliato il traguardo dopo 4 ore e 9 minuti con cinque minuti di vantaggio sulla Wuest.
Alle loro spalle non è rimasto che lottare per l’unica medaglia rimasta. Le due italiane hanno svolto un buon gioco di squadra per non farsi irretire dalla polacca, e ci sono riuscite. Nella terza parte della competizione la Peretti ha dato prova della sua straordinaria resistenza nelle lunghe percorrenze, ampiamente dimostrata alla Ortler Bike Maraton, e con una progressione delle sue si è sganciata dalle compagne di avventura. Terza a 2’45’’ dalla Wuest. Alla Mairhofer è andato il quarto posto.
Test superato con lode per la Peretti, alla sua prima esperienza in un campionato europeo.
Soddisfattissimo il commissario tecnico Mirko Celestino, che ha anche messo in cascina una bella medaglia d’oro in campo maschile con Fabian Rabensteiner.
Mirko Celestino: “Sono contento, per Fabian, Claudia e per tutti i ragazzi che oggi hanno corso onorando la maglia. E’ un bel gruppo e in gara si è visto. Abbiamo anticipato la partenza, arrivando qui con qualche giorno di anticipo, perché sapevamo che per un Europeo come questo bisognava preparare le cose con calma. Adesso guardiamo avanti, ai prossimi appuntamenti. La stagione è iniziata bene. E’ giusto che si continui su questa strada”.

La tua email › a proposito di te

PUOI ESSERE IL PRIMO A SAPERLO!

Iscriviti alla nostra newsletter e resta aggiornato sulle nostre ultime e migliori offerte sui prodotti.

Newsletter