Claudia Peretti colpisce ancora: sua anche la Granparadiso Bike!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Claudia Peretti ha messo la sua firma anche sulla 22° edizione della Granparadiso Bike e si conferma una delle migliori interpreti italiane delle competizioni granfondo e marathon.

Lo ha fatto alla sua maniera, imponendo la sua andatura sin dalle prime battute di gara e scavando fra sé e le avversarie un vantaggio che è andato via via aumentando fino all’ultimo dei 50 chilometri da percorrere.

Il tracciato di gara, con 1500 metri di dislivello, è stato disegnato all’interno del Parco Nazionale del Granparadiso, con la montagna simbolo del parco e di Cogne a fare da sfondo alla contesa dall’alto dei suoi 4.000 metri. I concorrenti dovevano affrontare un mix di tratti di cross country, salite lunghe e discese tecniche.

L’atleta dell’Olympia Factory Team ha preso subito la testa e ha tenuto a distanza Costanza Fasolis dell’Rdr Italia, già vincitrice su questo percorso, la più accreditata fra le sue opponenti. Al Gran Premio della Montagna il distacco tra le due si attestava sul minuto, ma Claudia ha continuato a guadagnare. Al termine della gara il ritardo della Fasolis sarà di 2’26”. Molto più ampio di divario nei confronti della terza arrivata, Erika Nitelli dello Scott Sumin, che ha tagliato il traguardo a 9’15”dalla vincitrice.

In questa stagione Claudia Peretti ha già mostrato i muscoli alla Lessinia Legend e alla 4 Island, vinta in coppia con Costanza Fasolis.

Nel bilancio di questo week-end anche la buona prestazione di Stefano Dal Grande, che ha sfiorato il podio a Chiampo nella Durona Bike.

La tua email › a proposito di te

PUOI ESSERE IL PRIMO A SAPERLO!

Iscriviti alla nostra newsletter e resta aggiornato sulle nostre ultime e migliori offerte sui prodotti.

Newsletter